Blauburgundermagazin

XVI Concorso nazionale del Pinot Nero

Il 6 e 7 aprile, il XVI Concorso nazionale del Pinot Nero torna a valutare i migliori prodotti di questo prestigioso vitigno. Risultati e vincitori saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione, venerdì 28 aprile 2017 a Montagna.

Il concorso si svolge nell’ambito delle Giornate Altoatesine del Pinot Nero, manifestazione nata per rendere omaggio a un vino rosso tra i più apprezzati in assoluto, al quale l’Alto Adige riserva nel frattempo 450 ettari di superficie vitata. Oggi e domani una qualificata giuria di 40 degustatori tra sommelier, enologi, operatori e giornalisti di settore passerà al vaglio i circa 60 Pinot neri provenienti dalle principali zone di produzione del territorio italiano. Il Concorso nazionale del Pinot Nero di Egna e Montagna, giunto alla sua XVI edizione, ha ottenuto ormai pieno riconoscimento nel mondo dell’enologia italiana, oltre ad essere un appuntamento tra i più attesi da produttori e visitatori dell’Alto Adige. Questo successo si deve anche alla preziosa collaborazione con il Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale di Laimburg, in particolare con il responsabile del settore Enologia, Ulrich Pedri, che da tempo coordina le degustazioni professionali e l’elaborazione dei risultati.  Nell’edizione di quest’anno sarà valutato il livello qualitativo raggiunto dai vini locali e nazionali dell’annata 2014.

Guardando ai sedici anni della manifestazione non possono sfuggire i grandi progressi compiuti dall’Alto Adige, che si è conquistato la palma di migliore regione italiana per il Pinot Nero ed è ormai capace di competere con le zone più vocate del mondo.

I risultati del concorso saranno comunicati ufficialmente alla cerimonia d’inaugurazione delle XIX Giornate Altoatesine del Pinot Nero, venerdì 28 aprile 2017, ore 11.00, a Castel d’Enna presso Montagna. Tutti i vini partecipanti al concorso, insieme a una selezione di circa 30 Pinot neri internazionali, saranno proposti ai banchi d’assaggio per il pubblico che apriranno il 7 e 8 maggio 2017 (ore 13.00-21.00) presso la casa della cultura “Haus Unterland” a Egna.