Concorso enologico nazionale Pinot Nero

Regolamento

Art. 1
Organizzazione
L’associazione „Giornate altoatesine Pinot Nero“ in collaborazione con i comuni di Egna e Montagna, il centro sperimentale Laimburg e sponsor pubblici e privati organizzano il concorso nazionale del Pinot Nero.

Art. 2
Finalità
Il concorso nazionale Pinot Nero è parte integrata delle Giornate altoatesine Pinot Nero e si propone di valorizzare e promuovere la qualità del Pinot Nero, favorirne la conoscenza e le sue peculiarità territoriali.

Art.3
Partecipazione
Possono partecipare al concorso i vini prodotti da uve Pinot Nero in purezza da aziende produttrici in proprio, singole o associate, industriali e commercianti. Le bottiglie nel formato da litri 0,75 dovranno essere etichettate in conformità alle norme vigneti. Possono partecipare soltanto le partite di vino già imbottigliate e con l’annata indicata nel invito. Ogni azienda può partecipare al concorso con un solo tipo di Pinot nero. È previsto un costo di partecipazione di 122,00 € per ogni azienda.

Art. 4
Comitato Organizzatore
Il comitato organizzatore è composto dai seguenti rappresentanti:
Presidente del Comitato: Ines Giovanett
Vicepresidente del Comitato: Peter Dipoli
Sindaco di Egna: Horst Pichler
Sindaco di Montagna: Monika Delvai Hilber
Membro: Günther Haas
Membro: Stefan Vaja
Membro: Michela Carlotto
Membro: Thomas Peer
Membro: Daniel Pfitscher
Membro:Marc Pfitscher
Segretaria: Verena Pedrotti

Art. 5
Modalità d’ iscrizione
Le aziende vitivinicole che intendono partecipare al concorso nazionale Pinot Nero devono farepervenire:
–  il modulo d’iscrizione compilato entro il 28 febbraio del rispettivo anno.
–  12 bottiglie da 0,75 lt dello stesso lotto del vino iscritto, entro il 28 febbraio del rispettivoanno presso l’indirizzo indicato nell’invito. I cartoni di vino devono essere segnati con:“Campione gratuito Concorso nazionale Pinot Nero”
–  allegare al vino copia della domanda di partecipazione
–  etichette e controetichette del vino in pdf o cartaceo

Il comitato si riserva di eseguire analisi di confronto e controllo. I produttori dei vini classificati tra i primi 10 si impegneranno a mettere a disposizione ulteriori bottiglie per l’inaugurazione e per la degustazione delle Giornate del Pinot nero: 36 bottiglie per il primo, il secondo e terzo classificato e 12 bottiglie per tutti i classificati tra i primi 10. In caso di ulteriori necessità di bottiglie queste verranno forniti ad un prezzo scontato del 30 % rispetto al normale listino. Bottiglie avanzate, messi a disposizione gratuita, verranno sostituite.

Art.6
Degustazione pubblica
Tutti i vini in competizione potranno essere degustati dal pubblico in occasione delle Giornate del Pinot nero Alto Adige.

Art.7
Responsabilità
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità circa l’eventuale ritardo nella consegna dei campioni rispetto alla data stabilita, per la perdita totale o parziale dei campioni durante il trasporto, nonché in ordine allo stato di conservazione dei campioni stessi. Tutte le spese relative al recapito dei campioni sono a completo carico delle aziende partecipanti.

Art.8
Ricezione dei campioni di vino
Dal momento della ricezione, tutti i campioni partecipanti al concorso di Pinot Nero saranno conservati secondo le norme di buona tecnica enologica. I campioni di vino, prima di essere sottoposti all’esame delle commissioni, saranno anonimizzati mediante l’utilizzo di appositi codici.

Art.9
Valutazione
La selezione di vini viene effettuata dal panel di degustatori del concorso, provenienti da diverse zone d’Italia e dell’estero e comunque riconosciuti come esperti assaggiatori. La commissione valuterà i vini in base al metodo di degustazione elaborato dal Centro Sperimentale Laimburg. I risultati saranno resi noti il primo giorno durante l’apertura delle Giornate del Pinot nero.

Art.10
Riconoscimento e premiazione
In base al punteggio ottenuto, saranno premiati i vini che avranno raggiunto i primi tre posti in classifica. Saranno inoltre resi noti anche i vini classificati entro il decimo posto. La cerimonia di premiazione delle aziende vincitrici sarà effettuata durante le Giornate altoatesine del Pinot nero. Qualora i vincitori non avessero rispettato integralmente il Regolamento, decadranno da ogni riconoscimento attribuito (in sede di premiazione). Il comitato organizzatore si riserva il diritto di modificare il presente regolamento in qualsiasi momento ove ciò si rendesse necessario. Su richiesta specifica dell’azienda partecipante il comitato comunicherà la classifica del rispettivo vino in concorso.